CNU 2019 – Campionati Nazionali Universitari a L’Aquila

I prossimi Campionati Nazionali Universitari, nella loro sessione primaverile, si svolgeranno all'Aquila dal 17 al 26 maggio 2019. L'organizzazione è stata affidata, dal CUSI nazionale, al Cus L'Aquila. L'ufficialità dell'assegnazione della sede alla città dell'Aquila c'è stata il 20 luglio. In competizione, oltre all'Aquila, c'erano Bari e Cagliari.

L’assegnazione della sede all’Aquila nel 2019 ha una particolare valenza perché coincide con il decennale del tragico terremoto che ha colpito la città nel 2009. Proprio il CUS L’Aquila, nella struttura Sportiva a Centi Colella (grazie ai lavori di ampliamento e ristrutturazione fatti negli anni) dal 6 Aprile 2009, giorno del tremendo sisma ha ospitato circa 3.000 persone nelle prime due settimane e tra le 800 e le 1.000 fino al 20.11.2009.

Ai Campionati Nazionali Universitari possono partecipare, entro certi limiti di età, tutti gli studenti iscritti a un corso di laurea di un'Università riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione. Si svolgono ogni anno in due diverse sessioni, quella invernale a gennaio per i giochi invernali e quella primaverile a maggio per le altre discipline. La città organizzatrice mette a disposizione gli impianti sportivi e accoglie atleti, accompagnatori, arbitri e cronometristi per i 10 giorni di durata dell’evento.

Il Centro Universitario Sportivo L’Aquila, realtà sportiva cittadina da 55 anni (nasce nel 1963), è riconosciuto dal CONI ed è ,dal 1968, confederato CUSI. La sede e gli Impianti sportivi sono all’Aquila, in località Centi Colella, vicino al casello autostradale A24 “L’Aquila Ovest”.

Il CUS svolge e organizza attività sportiva federale, universitaria e amatoriale partecipando ai relativi Campionati Provinciali, Regionali e Nazionali per atleti abili e diversamente abili oltre che per la popolazione adolescenziale, adulta, anziana abile e diversamente abile.

Gestisce ope legis gli impianti sui terreni universitari e ha una convenzione con il Comune di L’Aquila per gli impianti sui terreni comunali. L’attività polisportiva riguarda: pallavolo, calcio, calcio a 5, calcio a 8, rugby, atletica leggera, tennis,karate, judo, taekwondo, scherma, tiro a segno, ed. fisica, aerobica, body-mind, break-dance, cardiofitness, fitness, fit-boxe, push-power, step, tennis, sci, nuoto, pattinaggio, arrampicata sportiva, balli latino-americani, difesa personale, judo, karate, altre attivita’ amatoriali e ha conquistato negli anni svariati e numerosi titoli sportivi sia a livello federale che universitario.